cookie

Translate

giovedì 14 aprile 2016

ITALIA - Cannabis Terapeutica. Processo a Rita Bernardini

Foto: Radicali Italiani
E' in programma venerdì 8 aprile al Tribunale di Siena la nuova udienza del processo a Rita Bernardini. Lo riferiscono in una nota i radicali di Firenze. L'ex deputata è imputata per disobbedienza civile dopo che, nel novembre 2014 a Chianciano Terme (Siena), durante il 12mo Congresso dei Radicali Italiani, aveva ceduto cannabis autocoltivata ad alcuni malati che ne necessitavano per finalità terapeutiche. "Vorrei oggi mandare intanto la mia piena solidarietà e il mio pieno sostegno a Rita e ai Radicali Italiani, per questa e per le tante coraggiose battaglie che fanno sui diritti civili, penso anche alla situazione nelle carceri", ha dichiarato in una nota Mauro Romanelli di Sì Toscana a Sinistra. Romanelli spiega come sia "davvero un paradosso assistere ogni giorno ad un dibattito politico in cui si innalzano a vessillo slogan come l'efficientismo e la modernità, e poi toccare con mano la realtà materiale di un Paese che mette in piedi un processo ad una ex Parlamentare della Repubblica". "Rita, intanto, venerdì torna davanti ad un Giudice. E questo è uno scandalo, ed è il segno che siamo ancora nella vecchia, provinciale, bigotta e reazionaria italietta di sempre", conclude Romanelli. 

ITALIA - Cannabis Terapeutica. Processo a Rita Bernardini

Nessun commento:

Posta un commento