cookie

Translate

giovedì 17 ottobre 2013

ITALIA - Il maggior numero di detenuti e' dentro per droga. Ministro Cancellieri

''Il reato per il quale e' ristretto il maggior numero di detenuti e' quello di produzione e spaccio di stupefacenti''. Lo ha detto il ministro della Giustizia, Annamaria Cancellieri, in audizione davanti alla Commissione della Camera. ''Per tali fattispecie sono ristrette ben 23.094 persone: di queste 14.378 sono condannate definitivamente mentre 8.657 sono in custodia cautelare e 59 internate''. Il secondo reato, ha ricordato il ministro, ''e' la rapina con 9.473 presenze: 5.801 sono i definitivi, 3564 i giudicabili e 108 gli internati''. Al terzo posto ''e' l'omicidio volontario con 9.077 presenze ( 6.049 sono i definitivi, 2.792 i giudicabili e 236 gli internati)''. Ancora, ha detto il guardasigilli, ''il quarto reato e' l'estorsione con 4.238 presenze (2.180 sono i definitivi mentre 1.982 sono i giudicabili e 76 gli internati); il quinto reato e' il furto con 3.853 presenze (1.952 sono i definitivi, 1.824 i giudicabili e 77 gli internati). Il sesto reato e' la violenza sessuale con 2.755 presenze (2.001 sono i definitivi, 709 i giudicabili e 45 gli internati); il settimo e' la ricettazione con 2.732 presenze (1.897 sono i definitivi, 809 i giudicabili e 26 gli internati)''. ''Sono poi 1.424 i detenuti per associazione di stampo mafioso (si tratta di un numero basso trattandosi di reato spesso associato a fattispecie di maggiore gravita' come l'estorsione o l'omicidio). Seguono, con circa 500 detenuti - ha concluso il ministro - il sequestro di persona, l'associazione per delinquere, la violenza privata, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, maltrattamenti in famiglia, atti sessuali con minorenni''.

ITALIA - Il maggior numero di detenuti e' dentro per droga. Ministro Cancellieri

Nessun commento:

Posta un commento