cookie

Translate

martedì 13 dicembre 2011

12/02/2010 The war on drugs. Or on whatever

Egregio direttore, inchiostro sprecato quello del sig. Agnetti e del sig. Vespa sul "caso Morgan". La fiera delle vanità o del "benpensare", del facile consenso e la celebrazione della lobotomizzazione delle masse. Cosa è il giornalismo? La cavalcata delle emozioni di pancia o l' analisi e l' approfondimento di un fenomeno? Cosa è diventato, il giornalismo, oggi?
Nel primo caso, me ne duole ammetterlo, gli interventi dei due "giornalisti" sarebbero anche un bel pezzo. Nel secondo caso, ritenendo il giornalismo qualche cosa di più "alto" rispetto al gossip, i pensieri espressi dai due presunti giornalisti sarebbero spazzatura. Come a puntare la luna e guardare il dito, i due "giornalisti" accusano Morgan di essere un "modello sbagliato". Loro cosa rappresenterebbero, come giornalisti, a non parlare degli attuali risultati della "guerra alla droga"?

Nessun commento:

Posta un commento