cookie

Translate

martedì 13 dicembre 2011

12/01/2010 Alcuni dati sulle carceri Italiane

Dentro e fuori dal carcere: i detenuti recidivi sono il 64%


  Galeotto abitudinario, questa la definizione più adeguata per l’alta percentuale di detenuti che dopo una prima reclusione tor­nano dietro le sbarre del carcere di via Burla. Basti pensare che l'anno scorso sono finite in cella circa 500 persone, di queste solo 180 sono state annotate sui fa­scicoli come «primi ingressi». In altre parole il 64% circa di coloro che sono finiti in galera nel 2009 sono recidivi.
 Sempre secondo i dati forniti dall’istituto penitenziario ducale, i reati che vanno per la maggiore restano quelli legati allo spaccio, i furti e, complice l’introduzione delle nuove leggi, quelli legati alla clandestinità. Il tempo trascorso conta poco: a volte tornano in cel­la a distanza di 45 anni ma, non di rado, bastano un paio di mesi per far ricadere anche i migliori; quelli che, c'era da giurarci, ce la potevano fare.

Nessun commento:

Posta un commento