cookie

Translate

venerdì 4 maggio 2018

Le elezioni politiche italiane e l'assenza del governo.

Ho votato 5s, credo in loro avendo toccato con mano la capacità di ascolto, la raccolta di idee e la loro capacità di concretizzarle. 

Adesso devono trovare un accordo di Governo, che era già fatto: Lega e 5s al governo e FI appoggio esterno non ostile. E invece no. un vecchio ossessionato di potere deve comunque metterci lo zampino.

Una cosa che in Italia viene poco divulgata, a livello manageriale, è la "servant leadership"

“servant leadership” was coined by Robert K. Greenleaf in The Servant as Leader, an essay that he first published in 1970. In that essay, Greenleaf said:

“The servant-leader is servant first… It begins with the natural feeling that one wants to serve, to serve first. Then conscious choice brings one to aspire to lead. That person is sharply different from one who is leader first, perhaps because of the need to assuage an unusual power drive or to acquire material possessions…The leader-first and the servant-first are two extreme types. Between them there are shadings and blends that are part of the infinite variety of human nature.

“The difference manifests itself in the care taken by the servant-first to make sure that other people’s highest priority needs are being served. The best test, and difficult to administer, is: Do those served grow as persons? Do they, while being served, become healthier, wiser, freer, more autonomous, more likely themselves to become servants? And, what is the effect on the least privileged in society? Will they benefit or at least not be further deprived?“

A servant-leader focuses primarily on the growth and well-being of people and the communities to which they belong. While traditional leadership generally involves the accumulation and exercise of power by one at the “top of the pyramid,” servant leadership is different. The servant-leader shares power, puts the needs of others first and helps people develop and perform as highly as possible.

Il vero merito di Salvini è questo, quello di "mostrare" di avere a cuore il bene dei cittadini. Ora lo sta dimostrando cercndo insistentemente una quadratura possibile solo ad una condizione. Archiviare il nano, che è quello che gli italiani gli hanno chiesto. 

Mr B. avrebbe la grande opportunità di fare l' uscita politica che potrebbe salvargli la faccia e gli auguro di seguire questa strada. Dichiarare l' appoggio esterno di FI, lasciare la politica e dedicarsi a fare il filantropo, come ha già dichiarato di volere fare. E potrebbe togliersi il sassolino di dimostrare di essere diverso dal PD, facendo quello che altri non possono permettersi (per ragioni economiche) .... lasciare la politica e dimostrarsi più grande del piccolo fiorentino.

Spero in Di maio premier e di un governo di 5 anni 5s lega che come prima manovra economica, legalizzino la cannabis ... e se non deve durare 5 anni ... almeno che legalizzino la cannabis

Nessun commento:

Posta un commento