cookie

Translate

giovedì 21 giugno 2012

URUGUAY - Legalizzazione marijuana. Il Governo si appresta a farlo

L'Uruguay è pronto ad adottare una legge che autorizzi la vendita di marijuana, nell'ambito di una serie di misure volte a contrastare la criminalità.
"Riteniamo che il divieto imposto su certe droghe crei più problemi alla società di quelli legati a queste sostanze", ha detto il ministro della Difesa, Eleuterio Fernandez Huidobro, in conferenza stampa. L'obiettivo è quello di arrivare a un "rigido controllo statale sulla distribuzione e sulla produzione" della cannabis.
Al momento in Parlamento sono state presentate tre proposte per autorizzare la produzione di marijuana per uso personale, ma il governo si è opposto per il timore che il Paese possa "essere accusato di essere un centro internazionale per la produzione e la distribuzione di droghe".
Secondo le stime del governo, il mercato interno della marijuana illegale vale fino a 75 milioni di dollari l'anno. Il ministro della Difesa ha quindi rilevato come l'aumento del numero di omicidi tra bande criminali sia "un chiaro sintomo" di un aumento dei crimini legati al narcotraffico, fino a qualche tempo fa completamente assenti nel piccolo Paese del Sud America.
Solo tra gennaio e maggio ci sono stati 133 omicidi, su una popolazione di 3,2 milioni di abitanti, con un incremento del 70% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
Oltre a gestire il traffico della cannabis, il governo intende anche aumentare le pene detentive nei casi di corruzione delle forze di polizia, così come quelle per i giovani criminali.
Secondo una ricerca del governo, l'8,3% della popolazione ha consumato marijuana nell'ultimo anno, mentre l'1% ha fatto uso di cocaina. In Uruguay la detenzione e il consumo di cannabis non sono vietati dalla legge, che invece proibisce lo spaccio. Spetta però ai giudici stabilire se la quantità sequestrata corrisponde al consumo di una persona o a spaccio.

URUGUAY - Legalizzazione marijuana. Il Governo si appresta a farlo 

Nessun commento:

Posta un commento